Libri

Raja Shehadeh

Raja Shehadeh è nato a Rmallh, città in cui, dopo gli studi di diritto a Londra, esercita la professione di avvocato. Nel 1979, insieme ad alcuni giuristi e attivisti per i diritti umani, ha fondato al-Haq, organizzazione non schierata tesa a monitorare le violazioni dei diritti umani compiute da entrambe le parti del conflitto israelo-palestinese. Accanto a numerosi volumi sul diritto internazionale, i diritti umani e le guerre mediorientali, è autore di alcuni libri a carattere autobiografico di grande successo, fra cui Strangers in the House (2002) e When the Bulbul Stopped Singing (2003, testo da cui è stato tratto uno spettacolo teatrale).

Ordina per:
Ordina per: