27 ottobre 2016

Speciale Benji Davies

bannerbenji_home

Il talentuoso illustratore ed autore inglese Benji Davies affronta ne L’ISOLA DEL NONNO il tema delicato della morte con grande sensibilità e fantasia. Un libro splendido e poetico, come i suoi precedenti: eccoli.

 

L’ISOLA DEL NONNO (Testo e illustrazioni di Benji Davies). Il nonno di Syd ha mille interessi: dipinge, colleziona oggetti, ma soprattutto è uomo di mare. Un giorno, nella sua soffitta, svela al nipote una porta segreta che conduce a una gigantesca nave: si salpa! E che meraviglia l’isola su cui i due attraccano! Ma un giorno il nonno svela a Syd che lui rimarrà lì… Una storia che affronta il tema delicato della morte del nonno con grande sensibilità e fantasia.
POVERO WINSTON! (testo di Pamela Duncan Edwards, illustrazioni di Benji Davies). Ehi Winston, ti fa così male la zampa? In effetti quella spina conficcata sembra piuttosto grossa, ma dovresti vedere quello che accade agli altri animali a cui racconti le tue disavventure! Un racconto esilarante che mette alla berlina il vittimismo esagerato.
SULLA COLLINA (Testi di Linda Sarah, illustrazioni di Benji Davies). Uto e Leo passano un sacco di tempo giocando insieme con i loro scatoloni multiuso. Un giorno sulla loro collina arriva Samu, con il suo cartone per unirsi al gioco, e l’equilibrio del trio si incrina… La gelosia e il suo superamento in una storia pluripremiata: Nati per Leggere 2016 e Premio Andersen!
LA BALENA DELLA TEMPESTA (testo e illustrazioni di Benji Davies). Nico vive con il papà pescatore e sei gatti in riva al mare. Mentre il papà è al largo, una tempesta porta sulla spiaggia una piccola balena: Nico la porta a casa per aiutarla, ma riuscirà a tenerla nascosta al padre? Un libro di grande poesia che emoziona lettori di tutte le età.

 


L’isola del nonno

L’isola del nonno
  • AutoreBenji Davies
  • Collana Giralangolo - Picture Books | Ragazzi
  • ISBN 978-88-5923-281-0
  • Pagine 36
  • Data uscita 13-10-2016
  • Prezzo 15.00€
  • Disponibilità Disponibile

Uno splendido illustrato che con grande sensibilità affronta un tema delicato: la morte del nonno. La situazione è affrontata da un punto di vista curioso e magico: nonno e nipotino abitano in due case vicine, separate da un giardino. Un giorno il bimbo va a trovare il nonno e questi gli mostra in soffitta una porta misteriosa. Varcandola i due si ritrovano su una nave che li conduce a un'isola tropicale e bellissima. Insieme si divertono e scoprono mille angoli meravigliosi, tanto che il nonno decide di fermasi mentre il nipotino rientra, timonando tra le onde la nave con cui sono arrivati.


Povero Winston!

Povero Winston!

Winston ha una spina in una zampa, e questa gli sembra la cosa peggiore che possa capitare. Ma ogni amico che incontra a cui racconta la sua disgrazia viene coinvolto in esilaranti incidenti ben peggiori della spina di Winston, e alla fine tutti si ritroveranno nella sala d’aspetto del veterinario, dove fra incerottati, bendati, ingessati Winston sarà quello messo meglio.


Sulla collina

Sulla collina

Uto e Leo sono grandi amici, passano le giornate sulla collina giocando, felici di trovarsi così bene insieme, solo loro due.
Un giorno arriva Samu, che non li conosce e vorrebbe giocare con loro.
Il ritmo si spezza, l’equilibrio vacilla, Uto non si trova a suo agio con un nuovo amico. Ma con Samu si possono fare un mucchio di giochi diversi. Samu è gentile e divertente, e Uto si accorgerà di quanto si possa stare bene, anche in tre.


La balena della tempesta

La balena della tempesta
  • AutoreBenji Davies
  • Collana Giralangolo - Picture Books | Ragazzi
  • ISBN 978-88-5920-735-1
  • Pagine 28
  • Data uscita 07-05-2015
  • Prezzo 13.50€
  • Disponibilità Disponibile

Il racconto di Nico che vive in riva al mare, col papà sempre fuori a pesca e 6 gatti a tenergli compagnia, ha la forza dell’amicizia e dell’amore per la natura, la tenerezza del rapporto padre-figlio, l’eccitazione dell’avventura e di un incontro che Nico non potrà dimenticare. Una storia dolce e positiva su cosa significhi amare qualcosa o qualcuno (in questo caso una balena) e capire quando è il momento di staccarsene.