21 maggio 2018

Che meraviglia essere un moscerino!

Schermata 2018-05-21 alle 13.32.33

“Con gran gentilezza ed educazione tutti chiesero ai moscerini: perché i moscerini sono sempre felici? I moscerini ascoltarono con molta pazienza (i moscerini sono anche molto ma molto pazienti), chiusero gli occhi, qualcuno si grattò il naso, qualcuno sbadigliò, poi tutti insieme…”

 

 

 

 

 

 

PERCHÉ I MOSCERINI SONO SEMPRE FELICI
di Marco Viale

Non fa mai troppo caldo né troppo freddo, non c’è troppa folla o troppo rumore, non hanno paura di restare soli, di bagnarsi o di curiosare in giro: i moscerini, dall’alto della loro ‘nuvola’ in cui vivono attraversando il mondo, non fanno una piega. Anzi, sono sempre felici. Ma quale sarà il loro segreto? Tutti lo vogliono sapere, ma non hanno certo fretta di svelarlo…

Perché i moscerini sono sempre felici? è il nuovo libro di Marco Viale, già autore del premio Nati per Leggere La città dei lupi blù: il suo stile leggero e profondo contemporaneamente torna a far sognare i lettori in una storia dal sapore vagamente zen. La nuvoletta di moscerini attraversa tavole affollate o essenziali, dalla delicatezza e dall’umorismo avvolgenti, tra bande di paese e buffi animali antropomorfi, apecar rumorosi e cagnolini appesi ai palloncini: imperturbabili, stretti nella loro comunità volante, galleggiano in aria senza lasciarsi distrarre. Ma come faranno? Non saremo certo noi a dirvelo: ve lo dirà l’ultima, definitiva pagina…

Alcune immagini

Perché i moscerini sono sempre felici?

Perché i moscerini sono sempre felici?

Perché i moscerini sono sempre felici?

 

 


Perché i moscerini sono sempre felici?

Perché i moscerini sono sempre felici?
  • IllustratoreMarco Viale
  • Collana Giralangolo - Picture Books | Ragazzi
  • ISBN 978-88-5924-714-2
  • Pagine 40
  • Data uscita 24-05-2018
  • Prezzo 15.00€
  • Disponibilità Disponibile

Non c'è mai troppo caldo né troppo freddo per loro, non c'è troppa folla né rumore, nulla li turba: come è possibile che i moscerini siano sempre felici?

Piccolo trattato semiserio di filosofia spicciola per bambini curiosi e adulti spiritosi.