02. La monodia nel Medioevo

02. La monodia nel Medioevo

Le origini del culto cristiano: liturgia e canto
Le prime fonti cristiane - Matrice giudaica del culto cristiano - Le prime forme del canto cristiano - Liturgia e canto dopo l'Editto di Milano - L'innodia

Il canto cristiano a Bisanzio e nelle chiese d'Occidente
Il canto greco-bizantino - Il canto romano antico - Il canto ambrosiano (o milanese) - L'antico canto aquileiese e beneventano, ispano (mozarabico) e gallicano

Il canto gregoriano
Gregorio Magno - La liturgia delle chiese d'Occidente nell'età carolingia - Dalla tradizione orale alla notazione neumatica - La notazione: problemi di derivazione e varietà regionali - I neumi e la loro classificazione - Neumi e parole - Neumi e tempo gregoriano - Neumi e ritmo gregoriano - La teoria e la struttura dei modi - Le forme classiche del repertorio gregoriano - Decadenza e restaurazione

Le innovazioni liturgico-musicali dei secoli IX-X
e il loro sviluppo. Canti monodici profani in latino
Le sequenze - I tropi - Uffici metrici e drammatici - Il dramma liturgico - La monodia non liturgica in latino

La monodia nelle lingue nazionali. Gli strumenti. "L'ars musica"
La lirica trobadorica e trovierica - La monodia nei paesi germanici, nella penisola iberica e in Inghilterra - La poesia italiana. Le laude - Gli strumenti musicali - L'"ars musica" nel Medioevo