Perché l’Europa ha scoperto l’America

Perché l’Europa ha scoperto l’America
  • AutoreBernard Vincent
  • Collana Varia | Viaggi e avventura
  • ISBN 978-88-7063-151-7
  • Pagine 224
  • Data uscita 28-08-1992
  • Prezzo 14.50€
  • Disponibilità Disponibile

Il gran fiume della Storia che scorre lento e maestoso ha, di tanto in tanto, accelerazioni improvvise e vertiginose, così che si possono evocare mutamenti epocali con la semplice enunciazione dell'anno in cui sono avvenuti. L'anno mirabile per eccellenza dell'età moderna è il 1492, non solo nel senso - ovvio - che è l'anno della scoperta dell'America, ma per altri avvenimenti altrettanto importanti che, nell'arco di pochi mesi, si svolgono in Spagna riverberandosi in Europa, e che di quella scoperta costituiscono insieme la premessa e la spiegazione. A partire dalla scomparsa, con la presa di Granada, dell'ultimo Stato musulmano in terra di Spagna, all'espulsione degli ebrei giù giù fino allo sbarco di Colombo a San Salvador, Bernard Vincent traccia, con mano sicura di storico e fine letterato, un quadro originale e affascinante dei più autentici motivi che portarono l'Europa alla scoperta del Nuovo Mondo. Chiude il volume, con dovizia di particolari curiosi, la documentazione su come è stato celebrato cento anni fa il quarto centenario della scoperta dell'America.