Ballabili antichi per violino e mandolino

Un repertorio dalle Dolomiti del primo Novecento

Ballabili antichi per violino e mandolino

Il ritrovamento in un piccolo paese del Cadore di un manoscritto del primo Novecento contenente un significativo numero di partiture riferite a “antichi ballabili per violino o mandolino” permette ai curatori di questo libro di operare una attenta indagine che, partendo dal prezioso documento storico, rimanda inevitabilmente alle più generali tematiche del rapporto fra colto e popolare, scritto e orale, della diffusione, dell’uso e della funzione della musica a ballo in una piccola realtà alpina.

La minuziosa analisi si completa con la trascrizione integrale delle partiture, un glossario delle danze, per la maggior parte non più in uso, e
un compact disc contenente una parziale ma esaustiva, attenta e rigorosa riproposta musicale che coinvolge tutto lo storico ensemble CALICANTO e ne sottolinea il trentennale impegno sempre in costante equilibrio tra filologia e creatività.