Dittatura, imperialismo e caos. L’Iraq dal 1989

Dittatura, imperialismo e caos. L’Iraq dal 1989

STORIA GLOBALE DEL PRESENTE è una collana di volumi nei quali si delinea con chiarezza e precisione la storia politica, sociale ed economica di alcune delle più importanti regioni del mondo a partire dal 1989 ? anno della caduta del Muro di Berlino e simbolica apertura di una nuova fase della storia contemporanea. Insieme, come in un mosaico, mirano a formare il ritratto complessivo di quanto sta accadendo su scala globale nella complessa fase storica che stiamo vivendo. I testi sono impostati come delle occasioni per avviare una discussione sulla storia recente, più che come calendari di avvenimenti, e mirano a offrire delle importanti risorse per comprendere e approfondire i maggiori temi d'attualità attraverso un linguaggio chiaro e accessibile.

Questo libro racconta come l'Iraq ? uno dei più progressisti, ricchi e promettenti fra i paesi in via di sviluppo ? sia precipitato in una decadenza tale da rendere dubbia la sua stessa possibilità di sopravvivenza in quanto stato. Un resoconto conciso e rigoroso degli avvenimenti e delle profonde trasformazioni che il paese ha attraversato nelle tragiche fasi della sua storia recente, scritto da uno dei più prestigiosi storici iracheni di oggi mantenendo sempre al centro dell'attenzione le condizioni di vita e le aspirazioni della società civile. Le radici della crisi in cui l'Iraq di oggi si dibatte sono rintracciate a partire dall'ascesa dello stato moderno, attraverso la rivoluzione del 1958, il totalitarismo ba't¯ista, la dittatura di S.adda¯m H.ussayn e la lunga guerra con l'Iran. La storia del periodo che si apre con la disastrosa invasione del Kuwait del 1990 e porta all'attuale occupazione americana è quindi raccontata seguendo un ordine cronologico interrotto da frequenti digressioni, nelle quali si esplorano temi come i conflitti per il controllo del petrolio, la natura del regime di S.adda¯m, l'impatto devastante delle sanzioni internazionali sulla società irachena e il settarismo etnico-religioso che tormenta il suo presente. Un aiuto sostanziale alla comprensione dei fatti che stanno scuotendo gli equilibri politici mondiali.��

Articoli correlati:

  • Iraq: una storia del presente

    Gli ultimi 20 anni della storia irachena scorrono nelle pagine del libro che Thabit A.J. Abdullahdedica al paese nel quale è nato. L’autore li ricostruisce con l’esattezza dello storico rigoroso e con la chiarezza della divulgazione informata e precisa. Abdullah racconta laprogressiva distruzione di quello che prima della dittatura di Saddam era considerato il più colto e dinamico tra [...]