I banditi di Orgosolo

I banditi di Orgosolo
  • AutoreNorman Lewis
  • Collana La Piccola Biblioteca di Ulisse | Varia
  • ISBN 978-88-5920-747-4
  • Pagine 76
  • Data uscita 05-11-2015
  • Prezzo 10.90€ 9.27€
  • Disponibilità Disponibile

Nell’ottobre del 1962 sui molti giornali italiani e stranieri apparve la notizia di un duplice omicidio avvenuto in una piccola località della Barbagia, Orgosolo. Una coppia di cittadini inglesi, Edmund e Vera Townley, era stata assassinata in pieno giorno, su un prato poco fuori dal centro abitato, in circostanze misteriose. In una Sardegna in cui il turismo stava muovendo i primi passi, l’omicidio di due stranieri era un fatto del tutto straordinario; ad accrescere la curiosità della stampa era stata la scoperta del contesto sociale in cui i fatti erano avvenuti: una cittadina di 4500 anime nella quale una cieca faida fra due famiglie, i Mesina e Muscau, aveva negli ultimi vent’anni provocato circa 500 omicidi, puntualmente annunciati in anticipo sui muri del cimitero.
Una cultura arcaica e chiusa, dominata da una legge ancestrale e spietata, segnata da rituali di cui da pochissimi anni gli etnografi avevano cominciato a interessarsi seriamente.

Norman Lewis, scrittore già celebre per i suoi libri di viaggio, decide di interessarsi alla vicenda e come in una detective story ricostruisce le circostanze del delitto e lentamente, allargando il fuoco dell’attenzione, delinea con grande efficacia il contesto storico e sociale in cui esso è avvenuto. Ad attirarlo in Sardegna è la sopravvivenza nel cuore dell’Europa di una figura antica e per molti versi leggendaria, quella del bandito. Ma partendo da un delitto misterioso e seguendo il profilo di una figura apparentemente romantica, quello che la prosa elegantissima di Lewis ancora una volta racconta è uno squarcio di storia sociale e umana tragica quanto appassionante. Una storia di esclusione, povertà e repressione, che punta il dito su uno Stato lontano quando non ostile. Una storia da non dimenticare.

Articoli correlati:

  • Norman Lewis reporter di ‘nera’ in Barbagia

    Nell’ottobre del 1962 due coniugi inglesi, Edmund e Vera Townley, sono trovati uccisi a colpi di fucile in un prato poco fuori dall’abitato di Orgosolo. Il misterioso doppio omicidio, in un’epoca in cui la Sardegna non era ancora una frequentata meta turistica, rimbalza sulla stampa di tutto il mondo. Il giornale inglese «The Telegraph» ingaggia [...]

  • Quando Graziano Mesina scese in paese

    Quando Graziano Mesina fu raggiunto dalla notizia della morte di suo fratello si trovava in prigione trattenuto come sospetto. Fingendo un accesso di pazzia si fece trasferire nell’infermeria del carcere da dove riuscì facilmente a evadere per dirigersi verso la regione di Orgosolo. Per dieci giorni perlustrò i rifugi dei banditi, le caverne e le [...]