Il pallido dio delle colline

Sui sentieri della Palestina che scompare

Il pallido dio delle colline
  • AutoreRaja Shehadeh
  • Collana La Biblioteca di Ulisse | Varia
  • ISBN 978-88-6040-635-4
  • Pagine 216
  • Data uscita 13-05-2010
  • Prezzo 19.00€
  • Disponibilità Disponibile

Spero che il lettore riesca a mettere da parte tutte le immagini di guerra, e si accosti al libro con la mente aperta. Vorrei convincerlo di quanto sia straordinaria la terra di Palestina malgrado l'immane distruzione subita nell'ultimo quarto di secolo.
Raja Shehadeh

Ci sono molte piccole strade che possono guidarci a una corretta comprensione della storia. Questo libro, sorprendente in ogni sua pagina, cammina con semplicità su alcuni sentieri che hanno toccato le vite vissute da un popolo lungo due millenni. Consiglio vivamente di condividere con lui questo cammino.
John Berger

Articoli correlati:

  • Recensioni. Il pallido Dio delle colline

      Shehadeh_Internazionale_05042012 Stampa_estera Internazionale, Novembre 2009          

  • Attualità del libro

    New Nature Writing: la nuova identità della narrativa di viaggio L’attualità de Il pallido dio delle colline non consiste solo nel suo essere un documento dell’evoluzione geografica, politica e umana della Palestina negli ultimi decenni. Ciò che cattura l’attenzione, fin dalle prime pagine, è lo stile personalissimo dell’autore. La descrizione del paesaggio è condotta attraverso [...]

  • Intervista a Raja Shehadeh

    Il pallido dio delle colline è il libro in cui Shehadeh prende per mano il lettore e lo accompagna attraverso la storia e il paesaggio della Cisgiordania, per scoprire una terra di imprevedibile bellezza, e attraverso questa scoperta, la tragedia delle perdita e dello sradicamento di un intero popolo. Ci sono tanti modi per raccontare [...]

  • Il pallido dio delle colline

    Un’appassionata escursione attraverso i territori occupati – The New Yorker – Sette camminate, sette sarhat condotte sul filo della storia e della memoria in un territorio, quello della Palestina, che sembra destinato a sgretolarsi e scomparire giorno dopo giorno sotto l’assedio delle armi, del cemento e dei coloni israeliani. Questa è la materia del racconto [...]