Il violino nella storia

Maestri, tecniche, scuole

Il violino nella storia
  • AutoreEnzo Porta
  • Collana I Manuali (EDT/SIdM) | Musica
  • ISBN 978-88-7063-400-6
  • Pagine 352
  • Data uscita 20-11-2000
  • Prezzo 35.00€
  • Disponibilità Disponibile

Quella che normalmente chiamiamo Storia della Musica non è solo costituita da una ininterrotta serie di capolavori, ma anche da un complesso intreccio di vicende di carattere artistico, orga-nolo-gico, filosofico, e via dicendo. Enzo Porta delinea qui, per la prima volta in maniera chiara e rigorosa, una tra le più affascinanti di tali vicende: quella della didattica violinistica. Il progressivo acquisire coscienza delle possibilità tecniche dello strumento da parte dei musicisti, la nascita del concetto di "scuola violinistica" e il suo sviluppo nelle varie declinazioni nazionali, i grandi Maestri e le loro opere (da Tartini e Geminiani a Sevcik e Flesch, passando per Leopold Mozart e Niccolò Paganini), gli sviluppi più recenti della didattica e la nascita della fisiologia violinistica: tutto viene esposto con dovizia di particolari e ampio ricorso a esempi provenienti dalla trattatistica d'epoca. Di ogni scuola vengono prese in esame la peculiare riflessione teorica, le sue applicazioni di carattere pratico (dai "metodi" alla cosiddetta "didattica d'arte", costituita dalle varie raccolte di Studi, Capricci, Preludi ecc.), e le figure più rap-pre-sen-tative attraverso le quali si è espressa. Completano il volume un inedito Albero genealogico ragionato delle scuole violinistiche, at-traverso il quale è possibile rintracciare le appartenenze e i retaggi stilistici di ognuno dei grandi strumentisti del passato e del presente, e una serie di letture tratte da alcuni classici della didattica violinistica.