La pace impossibile. Israele/Palestina dal 1989

La pace impossibile. Israele/Palestina dal 1989
  • AutoreMark LeVine
  • Collana Storia globale del presente | Varia
  • ISBN 978-88-6040-500-5
  • Pagine 288
  • Data uscita 29-10-2009
  • Prezzo 18.00€ 15.30€
  • Disponibilità Disponibile

Nel 1993, sul prato della Casa Bianca, Ya¯sir 'Arafat e im'o¯n Peres firmarono solennemente i cosiddetti "Accordi di Oslo", un articolato impegno mirato a conseguire una pace durevole in Terra Santa. Le cose tuttavia non andarono come previsto: con più di 1000 israeliani e oltre quattro volte tanti palestinesi uccisi dal 2000 a oggi, il processo di pace legato agli accordi di Oslo è ormai sostanzialmente archiviato come 'storia'. La pace impossibile fornisce una delle prime analisi complessive di tale vicenda, provando che gli accordi di Oslo fallirono non soltanto perché non riuscirono a tradurre in pratica l'intesa raggiunta dai leader dei due popoli, ma soprattutto perché le loro stesse clausole, le premesse ideologiche su cui si basavano e la storia che si portavano dietro impedirono di realizzare appieno l'obiettivo previsto. Attraverso una disamina equilibrata e approfondita delle alterne vicende che hanno caratterizzato il 'processo di pace', basata sull'analisi del quadro storico e politico mondiale nel quale si inscrissero, questo libro ci aiuta non solo a capire le ragioni e le sofferenze dei due popoli in conflitto, ma come imparando dalla storia sarebbe stato possibile evitare gli errori che hanno per troppo tempo vanificato le speranze di pace nella regione.

Articoli correlati:

  • Terra Santa: una storia del presente

    Israele/Palestina dal 1989. Il nuovo volume della collana di Storia Globale del Presente. Una famosa foto ritrae Yasser Arafat e Ytzhak Rabin che si stringono la mano, a Washington, sotto lo sguardo di Bill Clinton: era il 1993, e l’intesa era la conseguenza degli altrettanto famosi Accordi di Oslo. Sembrava l’inizio di una nuova epoca, [...]