Lo scalino d’oro

Viaggio a piedi nel cuore di Creta

Lo scalino d’oro

È il suo cinquantesimo compleanno, e a Christopher Somerville viene fatto il più bello e inquietante dei regali: due mesi per intraprendere un viaggio in assoluta tranquillità e concentrazione. Niente ansie lavorative o familiari; niente cellulare, gps o computer. Nessuna barriera tra lui, la terra e le persone della grande isola che sceglie di attraversare, a piedi, in compagnia di un bastone da passeggio, una bussola e una cartina che ben presto rivelerà i suoi limiti. Il percorso è quello del tratto finale dell'European Hiking Route E4, 480 chilometri di faticosi sentieri che da Káto Zákros, sulla costa orientale di Creta, arrivano al magico Monastero dello Scalino d'Oro, all'estremità orientale, superando tre catene montuose, grandi pascoli punteggiati di radi villaggi, vasti uliveti, pericolose gole e valichi innevati. In una sorta di lungo pellegrinaggio laico, Somerville ci rivela il volto nascosto di Creta: dormendo in sperdute taverne, modeste camere d'affitto o semplicemente per terra, sotto un portico, partecipando a feste di paese o a pranzi notturni fatti di grandi bevute e canti fino all'alba, la sua curiosità ci guida alla conoscenza di un paesaggio aspro e meraviglioso, di una storia antichissima e, soprattutto, di un'umanità dallo spirito ospitale e fiero, innamorata della vita e profondamente libera.

Articoli correlati:

  • Il percorso escursionistico europeo E4

    Camminare per il piacere di farlo, sapendo che a 4km all’ora la vita scorre meno in fretta e può essere gustata con intensità. Più o meno con questi pensieri nello zaino, nella Settimana Santa del 1999 Christopher Somerville si mette in marcia da Káto Zákros, sulla costa orientale di Creta, per seguire il celebre ma [...]

  • Lo scalino d’oro

    Viaggio a piedi nel cuore di Creta. Di Christopher Somerville In una sorta di pellegrinaggio laico, Somerville ci rivela il volto nascosto di Creta: dormendo in sperdute taverne, modeste case d’affitto, a terra o sotto un portico, partecipando a feste di paese e grandi bevute, ci guida alla conoscenza di un paesaggio aspro e meraviglioso [...]