La musica al tempo dell’aereo e della radio

Cronache musicali 1925-46

La musica al tempo dell’aereo e della radio
  • AutoreAlfredo Casella
  • Collana EDT/CIDIM | Musica
  • ISBN 978-88-5920-538-8
  • Pagine 480
  • Data uscita 11-09-2014
  • Prezzo 25.00€
  • Disponibilità Disponibile

Alfredo Casella (1883-1947) è stato uno dei compositori più significativi e interessanti nel panorama musicale del Novecento storico. L’aspetto ancora oggi parzialmente inesplorato della sua intensissima attività è quello che lo vede nelle vesti di intellettuale totale, impegnato come organizzatore, didatta, musicologo, interprete e critico musicale. In quest’ultimo ambito, gli articoli scritti fra il 1925 e il 1946 per il quotidiano di Boston «The Christian Science Monitor» possono essere considerati al pari di una vera e propria scoperta. In queste ampie cronache, che si distendono su un periodo praticamente coincidente con il ventennio fascista e i suoi tragici esiti, viene affrontato ogni aspetto della vita musicale italiana del tempo, con frequenti digressioni sul dibattito estetico che animava le avanguardie europee. In maniera quasi speculare, il volume riporta all’attenzione del lettore anche un lungo reportage in sei parti dedicato alla vita musicale americana, frutto di dieci anni di assidue tournée di Casella negli Stati Uniti, e pubblicato originariamente nel 1929 sulla rivista «L’Italia letteraria». Ne deriva un panorama originalissimo di anni decisivi per la vita musicale dell’Occidente, raccontato in prima persona da una fra le poche figure artistiche e intellettuali di respiro realmente internazionale che l’Italia della prima metà del ventesimo secolo abbia potuto vantare.

Articoli correlati:

  • Alfredo Casella, un intellettuale in America

    Compositore, musicologo, didatta, intellettuale totale: Alfredo Casella (1883-1947), dal suo osservatorio al giornale americano “Christian Science Monitor”, ha fotografato l’andamento musicale e culturale italiano nella difficilissima epoca del ventennio fascista. Gli ottantatré articoli scritti da Casella per il giornale americano “Christian Science Monitor” tra il 1925 e il 1946 rappresentano una straordinaria testimonianza di prima mano [...]