Novecento

Studi in onore di Adriana Panni

Novecento
  • AutoreAA.VV.
  • Collana Documenti e saggi | Musica
  • ISBN 978-88-7063-269-9
  • Pagine 144
  • Data uscita 25-10-1996
  • Prezzo 13.00€ 11.05€
  • Disponibilità Disponibile

Undici studiosi rendono omaggio a una delle protagoniste dell'organizzazione musicale italiana. Scomparsa nel novembre 1994 Adriana Panni è stata per mezzo secolo l'animatrice dell'Accademia Filarmonica Romana, a cui ha saputo garantire un posto di primissimo piano fra le grandi società concertistiche, in particolare per lo spazio sempre riservato alla musica del nostro secolo. Di qui la scelta di ricordarla con una raccolta di saggi sulla musica del Novecento. Undici personalità di indiscusso rilievo hanno aderito all'iniziativa affrontando la produzione novecentesca con metodologie diversificate ma tutte estremamente stimolanti. In primo piano c'è Igor Stravinsky, con studi su The Rake's Progress (Bruno Cagli) e sui legami con Adriana Panni (Robert Craft); ma è privilegiata anche la figura di Alfredo Casella, con saggi sulla Seconda Sinfonia (Quirino Principe) e sui rapporti con Mahler (Emilia Zanetti). Non mancano altre ricerche sul Novecento storico - riflessioni di estetica (Pierre Boulez), Schönberg (Roman Vlad), il Quinto Quartetto di Bartòk (Enzo Restagno), la Deutsche Motette di Strauss (Franco Serpa), il teatro di Britten (Luigi Bellingardi) - e su autori viventi - Henze (Paolo Arcà), Pennisi (Gioacchino Lanza Tomasi) - legati alla storia recente della Filarmonica.