Provenza

Fotografie aeree di Jason Hawkes

Provenza
  • AutorePeter Mayle
  • Collana Fuori collana | Musica
  • ISBN 978-88-7063-236-1
  • Pagine 160
  • Data uscita 23-10-2000
  • Prezzo 18.00€
  • Disponibilità Disponibile

Agli occhi di chi vive nel nord la Provenza è sempre apparsa come il sogno realizzato di un sud mediterraneo, caldo ed esotico. E nessuno potrebbe scriverne meglio di Peter Mayle, autore di libri fortunatissimi sulla vita in Provenza. Così come nessun mezzo espressivo meglio della splendida fotografia aerea di Jason Hawkes potrebbe accompagnare la prosa di Mayle, osservatore per eccellenza. Non si tratta, infatti, delle solite immagini di edifici e panorami lontani, ma di splendidi ritratti che rivelano il segreto di una terra, delle sue tradizioni e dei luoghi della sua storia. La Provenza può vantare una varietà di paesaggi pressocé unica nel Mediterraneo, dalle vette innevate delle Alpi Marittime agli orizzonti sterminati della Camargue - dove cavalli e fenicotteri sono di casa - fino alle lunghe spiagge sabbiose della Costa Azzurra. E in mezzo vi sono altipiani percorsi da alcuni dei più profondi canyon d'Europa, colline rocciose profumate di pino, rosmarino selvatico e timo, dolci pendii coperti dai filari delle viti, da cespugli di lavanda o da alberi d'olivo. Qui, inoltre, si trovano alcuni fra i monumenti romani meglio conservati di tutta la Francia, come gli anfiteatri di Arles e di Nimes, mentre antichi villaggi arroccati sulla cima di un colle, come Ménerbes, con le stradicciole che salgono a spirale fino al forte o al castello, conservano un'immagine quasi inalterata del loro passato medievale. Altri esempi della ricchissima eredità architettonica provenzale sono il magnifico Palazzo dei Papi ad Avignoe, la cirrà fortificata di Aigues-Mortes, così come innumerevoli chiese e castelli, tutti immersi nella calda luce mediterranea che a partire dal secolo scorso - e forse anche prima - ha affascinato tanti celebri artisti. L'obiettivo aereo di Jason Hawkes ha colto questi luoghi della memoria da un punto di vista radicalmente nuovo e ha saputo trasformare soggetti apparentemente anonimi e quotidiani - dai tetti di tegole ai campi arati, ai raccordi autostradali - in una vera e propria festa visiva di forme e e colori che riesce a trasmettere appieno l'autentico spirito della Provenza.
Accostando l'acuta ironia di Peter Mayle alla straordinaria forza rivelatrice della fotografia aerea di Jason Hawkes, questo libro offre una visione sorprendente di una fre le regioni più amate del Mediterraneo.