Alice nel Paese delle Meraviglie

Nella tana del Coniglio

Alice nel Paese delle Meraviglie

Rhatigan e Nurnberg reinterpretano l'avventura di Alice concentrandosi sulla prima parte del romanzo di Lewis Carroll: la caduta nella tana del Coniglio. La loro riscrittura riproduce alcuni classici stilemi della narrazione originaria, da "Povero me! Povero me! Arriverò troppo tardi" a "Più che molto curiosissimo", ma in un linguaggio semplificato e in forma abbreviata, per avvicinare i più piccoli al magico mondo di Alice.

La discesa nella tana, l'incontro con gli strani personaggi che la popolano, la bottiglietta BEVIMI, la torta MANGIAMI, la Pozza di lacrime sono interpretate da un illustratore di valore come Eric Puybaret: tavole coloratissime, pastose e surreali che catturano meravigliosamente lo spirito e la fantasia del Paese delle Meraviglie. Sul retro di copertina la grande mappa della tana del Coniglio.