La musica e gli adolescenti

Pratiche, gusti, educazione

La musica e gli adolescenti

Uno studio nel quale si descrive in modo dettagliato atteggiamenti, valori, motivazioni, conoscenze, preferenze e pratiche degli adolescenti rispetto al mondo della musica. Senza limitarsi alla sola popular, la ricerca tenta di dare conto di tutta la vasta gamma di esperienze musicali cui oggi un adolescente può essere esposto: dalle canzoni poetiche di Fabrizio De André all'heavy metal di Marilyn Manson, dalle suite di Bach al minimalismo di Philip Glass. Particolare attenzione viene posta ai diversi contesti sociali e istituzionali in cui si ascolta musica (famiglia, amici, scuola) e ai rapporti sociali che si creano nella sua fruizione. Rispetto ai precedenti (pochi) studi sull'argomento effettuati nel nostro Paese, questo si differenzia non solo per l'ampiezza e diversificazione della base empirica (oltre 1200 adolescenti), ma anche per la maggiore articolazione e analiticità dello schema di rilevazione. Il testo si chiude con un'ampia riflessione su come gli educatori possano incidere sulla vita musicale degli adolescenti.