Torino fatta ad arte

Torino fatta ad arte

Che cosa succede se uno scrittore e un pittore si incontrano per tentare di descrivere una città? Non una città qualunque: la propria città. Quella che forse pensavano di conoscere a fondo, così come possiamo pensarlo anche noi. Quella stessa città che, dopo il confronto, sembra trasformarsi in qualcosa di imprevedibilmente diverso, di più ricco e complesso.
Torino è la città dei caffè e dei mercati, delle atmosfere sospese, delle piazze misteriose e spettacolari. Una città che si può ricordare nella sua quadratura da accampamento romano per ritrovarla poi, guidati dai tratti e dalle parole di due artisti, curvilinea, sfuggente, sinuosa e serpentesca come le facciate dei suoi palazzi barocchi, come lo strano liberty che vi si incontra. Un carnet di viaggio condotto sul filo della visione e della memoria. Una riflessione di impressionanate intensità emotiva.