26 settembre 2016

Musica contro gli stereotipi: ecco Lunghicapelli

Schermata 2016-09-13 alle 11.28.54

Loris ha una lunga chioma bionda che gli sfiora le spalle, ma quando imbraccia la chitarra… Una novità Sottosopra che vi farà innamorare come le note eleganti di una chitarra.

 

LUNGHICAPELLI
Testo e illustrazioni di Benjamin Lacombe

Con i suoi capelli lunghi fino alle spalle – non alla schiena, non alle orecchie! – Loris è scambiato spesso per una bambina. Eppure sono così tanti gli eroi di ieri e di oggi dalla chioma fluente: Tarzan, Sansone o gli indiani ne facevano anche un vanto. Per fortuna, così come il suo papà, Loris suona benissimo la chitarra: quando la imbraccia è capace di melodie splendide, e quando le trasforma in serenate per la bella Elena lei ne rimane estasiata.
Il nuovo libro della collana Sottosopra è di una bellezza avvolgente, morbido nei disegni ed evocativo nel testo – tradotto da Anselmo Roveda. Le tavole ricche di particolari, i volti dei protagonisti – fantastiche le lentiggini e il naso elegante di Loris, gli occhioni innamorati di Elena, lo sguardo assertivo del Re Sole e quello concentrato degli indiani – aggiungono poesia ad un libro che è musica per gli occhi.

 

 

Alcune immagini

Lunghicapelli

 

 


Lunghicapelli

Lunghicapelli
  • AutoreBenjamin Lacombe
  • Collana Giralangolo - Sottosopra | Ragazzi
  • ISBN 978-88-5923-178-3
  • Pagine 20
  • Data uscita 22-09-2016
  • Prezzo 13.50€ 11.48€
  • Disponibilità Disponibile

Il protagonista di questa storia per i più piccoli è Loris, un bambino dai lunghi capelli biondi. Per questo viene spesso scambiato per una femmina, e a volte preso in giro. Ma i personaggi forti e valorosi dai capelli lunghi sono tanti: Tarzan, Conan il barbaro, gli Indiani d’America... e il papà di Loris, chitarrista di flamenco. Anche Loris sa suonare la chitarra, e quando suona i compagni si fermano incantati ad ascoltarlo senza più badare ai suoi lunghi capelli. Un magnifico libro illustrato di Benjamin Lacombe sul diritto a essere differenti.