Città epica

Copertina di Città epica
Saggi e narrazioni

Città epica

Il mondo sulle strade di Calcutta

A quasi quarant’anni, Kushanava
Choudhury, figlio della borghesia
bengalese emigrata negli Stati Uniti,
decide di tornare nella città delle sue
origini per esplorare una delle possibili
vie al “buon vivere”: la riconciliazione
con il proprio passato. Kushanava ci
racconta tutto ciò che, con questo
obiettivo nel cuore, ha imparato dalle
strade di Calcutta, intrecciando una doppia storia d’amore: quella per Durba, la
donna che il narratore ha sposato, e
quella per le proprie radici, perdute e
forse ritrovate. Tutto giocato sul confine tra romanzo, autobiografia e reportage, Città epica accompagna il lettore attraverso i vicoli della metropoli bengalese, additandone le contraddizioni e subendone il profondissimo fascino; ma affronta anche il delicato tema della migrazione, intesa come desiderio di riscatto di chi tronca ponti e legami per rifarsi una vita altrove, e si ritrova, atomizzato e sradicato, in nuove metropoli aliene. Passo dopo passo, strada dopo strada, fra l’aprirsi di scorci inattesi, la comparsa di personaggi improbabili e i ricordi che gli affollano la mente, Choudhury ci avvince nella seduzione di una città che pare senza futuro, ma che non rinuncia a vivere fino in fondo il suo caotico presente senza fine.

Traduttore:
Valentina Zaffagnini
Collana
La Biblioteca di Ulisse
Pagine
304
Data di uscita
Disponibilità
Disponibile
Libro cartaceo
ISBN 9788859247357
24 € 20.40 €