#ioriparto: Carlo Stanga – Come un foglio bianco

Io riparto

#ioriparto: Carlo Stanga – Come un foglio bianco

Per un illustratore ogni giorno si inizia superando la paura di un foglio bianco. Il primo tratto di matita o il primo colpo di pennello sono forse il momento più difficile, ma anche quello in cui si può trovare lo slancio per proseguire l'opera. È questa lezione dei grandi artisti, quello che l'illustratore Carlo Stanga ci vuole ricordare in questo momento.

 

Carlo Stanga

Carlo Stanga, illustratore, dopo la laurea in Architettura presso il Politecnico di Milano ha scelto di proseguire la sua formazione frequentando studi di arte e design e collaborando anche con Bruno Munari. Il suo stile riconoscibilissimo ha vinto numerosi premi dell’Illustrazione italiana e sue opere sono state selezionate dall' “American Illustration Annual”, mentre recentemente ha vinto la medaglia d'oro della rivista statunitense “Creative Quarterly” e  vari Awards of Excellence di “Communication Arts”. In qualità di illustratore ha collaborato regolarmente con molti fra i più prestigiosi periodici e giornali, fra cui “La Repubblica”, “L'Espresso”, “Il Sole 24ore”, “Io Donna”, “Abitare”, “The New York Times”, “Wall Street Journal”, e creato ilustrazioni per diversi editori fra cui Bompiani e Rizzoli. Per EDT, dopo una prima fortunata collaborazione per il volume L’Europa alle terme, dal 2019 disegna le copertine per la collana di classici Ancore. Nel 2015 ha scritto e illustrato per Moleskine I am Milan,  seguito poi da  I am London e I am New York dando vita ad una nuova collezione di libri, dedicati alle principali città del mondo. Vive e lavora a Berlino.

#ioriparto

È difficile sapere che cosa i giorni strani e durissimi della quarantena hanno depositato dentro di noi, ma prima o poi dovremo riprendere il controllo delle nostre vite, e non sarà facile. È così che in EDT abbiamo pensato di dedicare uno spazio all’idea di ripartenza. Abbiamo chiesto agli autori e agli amici della casa editrice uno spunto che possa essere di ispirazione in questo complicato frangente. Sono voci da tutto il mondo e ci proporranno un concetto, un ricordo, un libro, un brano musicale: il loro punto di ripartenza personale, una fonte a cui attingere l’energia di cui ora avremo bisogno, all'insegna del motto #ioriparto.